news

Arrivo e installazione di due nuovi macchinari nel reparto piegatura

Il mese di luglio 2022 ha visto l’installazione di due nuovi macchinari di piegatura presso la Tomatis Lamiere, acquistati a fine 2021.

Si tratta di due piegatrici che vanno a sommarsi alle macchine esistenti per potenziare questo reparto e aumentare la capacità produttiva, per seguire i volumi in costante crescita:

  • Un macchinario di lunghezza 6.000 mm con potenza 640 tonnellate per la piegatura di lamiere medio-sottili
  • Un macchinario di lunghezza 3.000 mm con attrezzaggio automatico degli utensili, per velocizzare le operazioni di piegatura di particolari di piccole dimensioni.

Questi nuovi investimenti fanno parte di un progetto più ampio intrapreso dall’azienda per rinnovare completamente tutto il proprio parco macchine e aumentare la propria competitività all’interno di tutti i settori di mercato.

Questi nuovi impianti, oltre che razionalizzare e velocizzare le operazioni di piegatura, pongono l’attenzione sul risparmio energetico, riducendo i consumi ed efficientando i processi.

news

Donazione e messa a dimora di 2.000 nuove piante

La Tomatis lamiere dona 2.000 piante di Paulownia all’associazione “Paulownia Piemonte” che si incaricherà della loro messa a dimora in terreni comunali e privati.

La Paulownia è l’albero che assorbe più CO2 rispetto a tutte le altre specie, con una crescita che può arrivare a 5 metri di altezza all’anno.

Inoltre, è una pianta adatta a purificare il suolo da sostanze inquinanti, e aiuta l’ecosistema con i suoi grandi fiori che danno nutrimento alle api e ad altri insetti.

Queste nuove piantumazioni vanno ad aggiungersi al precedente progetto del 2020, dove la Tomatis lamiere aveva già donato e messo a dimora oltre 1.500 piante.

Sei interessato a partecipare a questa iniziativa, o vuoi scoprire di più su come funziona? Contatta l’associazione Paulownia Piemonte a questo indirizzo: paulowniapiemonte@gmail.com, oppure visita il sito: https://www.paulowniapiemonte.it/

news

Acquisto di un nuovo stabile produttivo

Nei primi mesi del 2022 la Tomatis lamiere ha perfezionato l’acquisto di un capannone produttivo adiacente al proprio, dedicandolo alla logistica e al magazzino dei prodotti finiti.

La nuova struttura, di circa 4.000 m.q., aumenta ulteriormente la superficie coperta dell’azienda, portandola ad un totale di 20.000 m.q.

La posizione favorevole rispetto ai capannoni esistenti permette di migliorare il flusso logistico e lo stoccaggio dei prodotti pronti per la consegna ai clienti.

news

Tomatis Lamiere partecipa alla fiera GLOBAL INDUSTRIE a Lione

La Tomatis Lamiere ha partecipato alla fiera “Global Industrie – Midest” a Lione, in Francia, dal 6 al 9 Settembre 2021.

Questo evento, dedicato ai contoterzisti operanti nei settori del metallo, delle plastiche e del legno, si svolge ogni anno in Francia ed è il ritrovo di migliaia di clienti Europei e non che cercano nuovi fornitori per i loro progetti.

Lo stand organizzato dalla Tomatis Lamiere ha suscitato un ottimo interesse da parte dei visitatori, e gli incontri con potenziali nuovi clienti sono stati numerosi.

L’obiettivo di questa fiera per l’azienda è stato quello di rafforzare il proprio brand e il posizionamento sul mercato francese, che ormai costituisce uno sbocco fondamentale per i propri semilavorati, con volumi in costante crescita.

news

Acquisto e messa in funzione di tre nuovi macchinari

La Tomatis lamiere aumenta la sua flotta produttiva nei diversi reparti con l’acquisto di tre nuovi macchinari:

  • Un nuovo impianto taglio laser bidimesionale di dimensioni 6.000 x 2.000 mm che si va ad affiancare all’impianto esistente per raddoppiare i volumi
  • Un nuovo ossitaglio che sostituisce un macchinario ormai datato, potenziando il reparto e migliorando il livello qualitativo del taglio sugli alti spessori
  • Un nuovo centro di lavoro verticale che incrementa le capacità e i volumi gestibili nel reparto di asportazione truciolo

L’innovazione continua del parco macchine è uno dei pilastri fondamentali della filosofia di Tomatis lamiere, che si presenta sul mercato del taglio e lavorazione lamiere con le tecnologie più moderne e avanzate.

news

Tomatis Lamiere dona 1500 piante di Paulownia

Nella giornata di Sabato 13 Marzo 2021, l’associazione Paulownia Piemonte ha distribuito 1500 piante ad enti pubblici e privati della provincia di Cuneo, in Piemonte.

Le piante sono state acquistate grazie al contributo della Tomatis Lamiere, che ha deciso di aderire al programma “100mila piante in Piemonte”, volto al rimboschimento e alla creazione di un ‘carbon sink’ per l’anidride carbonica.

Questa specie ha innumerevoli proprietà che la rendono ideale per l’ambiente:
– assorbe CO2 dall’atmosfera fino a 10 volte rispetto agli alberi tradizionali
– ha una crescita molto veloce (quasi 4 metri all’anno)
– è ideale per le api grazie ai suoi grandi grappoli di fiori
– fornisce legno leggero e resistente
– le sue foglie sono un ottimo nutrimento per animali

Con questo gesto, la Tomatis Lamiere prosegue nel suo percorso di riduzione delle emissioni, e si conferma come azienda green dimostrando il suo forte impegno verso l’ambiente con fatti concreti.

Scopri di più sulla Paulownia e sull’associazione Paulownia Piemonte a questo link: www.paulowniapiemonte.it
Leggi gli articoli sulla nostra iniziativa

news

Tomatis Lamiere finanzia i lavori al rifugio alpino Soria Ellena

Quest’estate 2020 la Tomatis Lamiere ha portato a termine un’importante iniziativa a sostegno del territorio: finanziare la ristrutturazione di un noto rifugio alpino del Cuneese, sito nella valle Gesso, il rifugio Soria Ellena.

Le pareti esterne versavano in pessime condizioni e ormai da tempo si evidenziava la necessità di provvedere, per non lasciare che questo prezioso asilo, nonché ristoro per i tanti escursionisti, cadesse nel degrado.

Grazie al nostro interessamento, dettato da un forte amore per la nostra provincia e per la montagna in particolare, si è proceduto alla bonifica dei muri e al loro successivo rivestimento.

Lavorando in sinergia con la sezione del CAI (Club Alpino Italiano) di Cuneo, con le amministrazioni locali e con l’ente Parco Alpi Marittime siamo riusciti a portare a termine il nostro progetto in tempi relativamente brevi, così che l’opera si è potuta inaugurare il 9 agosto 2020.

Il contributo della Tomatis, oltre che finanziario, è consistito anche nella fornitura di parte del materiale utilizzato per la ristrutturazione, e nella realizzazione delle placche ornamentali in acciaio, prodotte con la tecnologia laser, che sono state affisse presso l’ingresso del rifugio.

L’iniziativa è stata dedicata al ricordo dei fondatori della ditta Tomatis: i coniugi Vittorio Tomatis ed Ernestina Pecollo, che iniziarono l’attività nel lontano 1963.

news

Tomatis Lamiere costruisce un ampliamento dei capannoni produttivi

A maggio abbiamo iniziato la costruzione di un nuovo fabbricato produttivo adiacente a quello esistente. La nuova area di circa 4.000 m² ospiterà le linee di taglio termico (plasma e ossitaglio) insieme al nuovo impianto laser di grandi dimensioni (12.000 x 3.000 mm).

La disposizione degli impianti di taglio nel nuovo stabilimento permetterà di razionalizzare la logistica interna di oltre un 30 per cento rispetto alla situazione attuale, ottimizzando i cicli lavorativi e incrementando la produttività di questi reparti.

Allo stesso tempo il maggior spazio ci permetterà di aumentare ulteriormente il nostro magazzino lamiere treno, aggiungendo nuovi formati e qualità.

La costruzione sta procedendo spedita e ad inizio 2021 potremo finalmente inaugurare i nuovi spazi.